[ANNALISA MACAGNINO]

In occasione della collettiva [QUATTRO] Macagnino prosegue l’indagine sulla femminilità e sui conflitti con l’atro sesso. Rinuncia a quelle allegorie affatto affini alle indagini di Carol Rama e Tracy Emin e presenta Un metro quadro di maschilismo, installazione composta da falli in argilla. L’opera è impregnata da un forte rifiuto del potere virile, chiaramente esemplificato dalla metafora fallica.
Annalisa Macagnino non teme di respingere e annientare questo falso simbolo. In che modo? Moltiplicandolo in decine di esemplari. Beffandolo mediante un’azione paradossale.

Autore critica

Lorenzo Madaro

Pubblicazione

[QUATTRO], depliant della mostra (Lecce, Casa delle donne – ex Liceo Musicale Tito Schipa, 27 marzo 2010; Lecce, Fondo A. Verri, 1 – 25 aprile 2010), s.l. s. d., 2010.

Data pubblicazione

2010