Mare Monstrum

Mare Monstrum

punto erba e applicazioni cucite a mano su stoffa, 96x82 cm.

L’opera MARE MONSTRUM mutua il titolo dalla definizione “MARE NOSTRUM” attribuita al Mediterraneo in epoca romana. Concepita come libro d’artista, o meglio ancora come una cartina d’artista, presenta il perimetro del Bacino del Mediterraneo ricamato a mano (attraverso il punto erba) su stoffa. Coast to coast, il filo ripercorre, cucendo e unendo, la geografia e la storia delle nazioni e dei popoli con minuziosa cura. Un viaggio immaginario, percorso per ogni punto tracciato, che riporta alla memoria avvenimenti storici e smagliature geografiche. Nella parte inferiore dell’opera, celato blu su blu, trova posto il titolo (ottenuto da lettere in stoffa ritagliate e cucite a mano) che come un ammonimento denuncia le paure e la rabbia del mondo occidentale: i principi di fratellanza e di uguaglianza vengono svuotati dalle più accecanti xenofobie; il mare, che dovrebbe unire, separa.

2011